Le carte false!
(come identificare contraffazioni e alterazioni)

Ci sono false carte di Magic? SI! E anche tante. Non ho statistiche ufficiali o altro, ma questa pagina è il risultato.

Perchè falsificare le carte di Magic? In molti lo fanno per poterle giocare quando non le possiedono realmente (o non abbastanza). Queste sono chiamate proxies e solitamente sono appena somiglianti alle reali. Sono solitamente copie poco costose stampate con getto di inchiostro e incollate sopra ad un'altra carta.
Tuttavia, Magic è un mercato molto vantaggioso e lucroso e c'è chi creando carte false molto convincenti truffa traendone o denaro o altre carte (vere). Questa pagina aiuterà a scoprire i dettagli che sono propri dei falsi.

Che cos'è una finta carta? Le carte alterate sono vere carte. Sono state modificate e spesso le fanno sembrare carte più vecchie di quelle che sono. Vedremo poi alcuni esempi di carte false. Attenzione quindi alle carte che invece riportano i segni di una usura "legale". Io parlo di carte a cui sia stata aggiunta qualcosa che non c'era prima.

Rischio la truffa? Certo. Tutti quanti. Anche se ci sono molti fattori che aumentano il rischio come: dove si vive, dove si gioca, dove si acquistano/scambiano carte e che tipo di carte si trattano solitamente.

Quando/Dove dovrei essere più prudente? La maggior parte delle falsificazioni sono state trovate nelle città e/o nelle università  Se Magic è molto popolare nella vostra città  le falsificazioni sono più probabili. Queste carte girano più frequentemente ai tornei o alle conventions e a volte ad altre grandi manifestazioni commerciali aperte al pubblico. è meno probabile trovarne una sullo scaffale del negozio di fiducia o riceverne da una grande azienda di ordini per posta poichè dovrebbero conoscere il pericolo e controllare molto attentamente tutte le loro carte.

Sono stato fregato! Che cosa faccio? Ci sono tante cose da poter fare, ma oltrepassano lo scopo di questa pagina. Esistono tante associazioni locali e internazionali che possono aiutare in questi casi. E comunque utile diffondere la notizia per evitare che altri ne subiscano le spiacevoli conseguenze.

Come ne riconoscerò una a vista? Ci sono alcune linee guida di riferimento da seguire quando si identifica una carta apparentemente sospetta. Per la maggior parte è evidente, ma a beneficio di tutti...

Regola Evidente # 1: La maggior parte delle carte false sono Mint o Near Mint. è più difficile e meno vantaggioso falsificare una carta giocata. Solitamente se la falsificazione passa inosservata e la carta viene giocata, questa non vivrà a lungo non sopportando allo stesso modo di una carta normale le sollecitazioni.

Regola Evidente # 2: Le carte più importanti o utili sono più soggette ad essere falsificate/alterate. Se avendo sottomano un mazzo di carte e nasca il sospetto che contenga falsificazioni, non occorre preoccuparsi per l'Ogre Grigio. Bisogna invece esaminare le potenza 9, o le migliori carte di tipo 2 che sono nel mazzo. L'unica spiegazione per una falsificazione di carta stupida è che sia stata una carta di esercizio, nel qual caso con buone probabilità l'intero mazzo ne è pieno.

Il mio Mox sembra strano, è falso/alterato? Non necessariamente. Come qualsiasi cosa nel mondo, non ce ne sono due esattamente identiche. Le migliaia di milioni della stessa carta sono stampate che leggere variazioni nel taglio, colore, nitidezza o qualsiasi altra cosa che possa variare nel processo di creazione. è comune per le carte essere più scure o luminose da l'una all'altra e a volte avere una tinta leggermente differente. Capita che la lucentezza sia un poco differente, ma non abbastanza per contrassegnare la carta. Questo vale per la prima stampa delle Mirage e per qualcuna delle Antichità  In più gli angoli delle carte possono minimamente essere +/- arrotondati di altre. Poche hanno gli angoli perfettamente arrotondati.

Alterazioni comuni

Bordi colorati
Probabilmente il modo più comune di falsificare una carta è colorare il relativo nero del bordo. Questo per coprire l'alta usura, o per fare una ulteriore stampa della carta e assomigliare alla stampa originale. Sotto sono alcuni esempi molto evidenti.


Da una certa distanza queste carte sembrano buone, ma un controllo più ravvicinato, rende facile smascherare i trucchi. In tutti e tre i casi, i bordi di queste carte sono stati colorati in un tentativo (triste) di farle sembrare stampe originali.


Qui si nota un bordo bianco intorno alla spada simbolo delle Arabian Night. Una caratteristica trovata soltanto sull'edizione Chronicles/Rinascimento di questa carta.

Ancor più evidente è la riga di copyright sulla parte inferiore della carta. Assente sulle carte originali di Arabian Night. Anche la colorazione di questa carta lascia a desiderare.

Questo Campana di Kormus della serie Revised è stato modificato per sembrare essere versione beta. Tralasciando che l'inchiostro usato sia lucido, c'è un altro altri indizi evidente. Tutti i set base escluso le Revised hanno un bordo smussato prima del bordo nero, ma carta è colorata fino al colore di superficie, tradendo la sua edizione.

E' ancora la riga di copyright a tradire questo Arciere. Nessuna data è presente sulle beta originali. Anche la colorazione risulta sbavata e imprecisa. Un lavoro triste triste, io credo non abbia imbrogliato nessuno.


Carte "Rebacked"

Un'altra alterazione meno comune è il "reback". Non se ne vedono spesso a causa della difficoltà e del tempo di realizzazione. Queste carte tendono ad essere un po' più spesse e dure di una normale. Se avete una carta in cui la parte anteriore è consumata ma la parte posteriore è perfetta, le probabilità che sia stata "rebacked" sono alte. Occorre dare un'occhiata vicino al bordo di una scheda e paragonarla con quello di una vera. Utilizzare una lente d'ingrandimento può essere utile. A volte il bordo può essere nascosto dalla lucidatura ed emergere con una leggera passata di carta vetrata, comunque una prova di piegatura solitamente porta alla luce questa riga.

Bordo fasullo
Bordo vero

Non è notevole in questa immagine, ma le carte vere hanno una sottile riga blu circa a metà sezione. Sono riuscito ad ottenere la metà carta anteriore (a sinistra) a cui il posteriore (destra) è stato rimosso. Il colore scuro (a destra) è la parte blu che può essere vista sul bordo di una scheda originale.


I vari modi di esaminare la carte

Se ancora rimane il sospetto su una carta, ci sono delle semplici prove che contribuiscono a determinare se è un falso oppure no. Queste valgono solo per carte normali! Per le FOIL ci sono considerazioni a parte.

Confronto
Mettere a confronto una carta sospetta con una sicuramente originale può indurre a sopravvalutare le molte differenze che malgrado siano "normali" possono fornire qualche indicazione. Se il numero delle carte sospette cresce si può prendere lo stesso numero di carte buone e verificare l'altezza dei mazzi. Tutte le carte di Magic hanno lo stesso spessore. L'impilamento è un buon modo per scoprire le carte "rebacked".
FOIL: sono un po' più spesse delle normali. Questa è individualmente quasi impercettibile, ma quando si confrontano le pile 20 FOIL equivalgono a 23 normali.

Prova di Piegatura
Una delle prime cose da fare se c'è il sospetto su una carte, è la prova di piegatura. Tutte le carte Magic originali, quando incurvate come in figura, non si piegheranno. Molte carte false si piegano o si spaccano. Una vera carta può sostenere circa dieci prove di piegatura prima di cedere.
FOIL: mi sono chiesto se valesse anche per le FOIL, ho provato su una vecchia dell'Eredità  funziona, ma non sembra funzionare sulle più nuove. Per ora, NON PIEGARE LE FOIL!

Prova della Luce
Tenere una carta originale vicino ad una luce. Se è abbastanza luminosa (come quella alogena) si può cominciare a vedere attraverso. Tutte le carte Magic sono come questa. Alcune carte false o non lo sono affatto o sono troppo trasparenti. Questo è anche utile per scovare la macchia lasciata dalla carta falsa incollata su una vera.
FOIL: Visto che sono più spesse delle normali e c'è un sottile strato metallico, è più difficile se non impossibile vedere attraverso anche con una lampada alogena molto forte

Prova dell'Acqua
Le carte di Magic possono realmente essere maneggiare con le mani bagnate. Con una mano leggermente umida (con vapore è meglio) passare delicatamente lungo il bordo di una carta. L'inchiostro su una carte buona non sbava MAI! (neanche dopo un ciclo completo di lavatrice con acqua calda. Fidatevi di me). Oltre ad poca sporcizia, niente dovrebbe staccarsi dalla carta o spiegazzarsi Ho rovesciato anche alcune bevande sulle carte senza avere danni.
FOIL: NON FUNZIONA! Acqua e FOIL non vanno d'accordo. Una minima goccia d'acqua sul bordo di una carta Foil la spiegazzerà quasi immediatamente.

Prova Delle Microonde

(dopo 5 secondi)
Un tentativo di separare le due parti di una carta falsificata (sia "rebacked" sia appiccicata la falsa sopra la vera). Ho provato su un paio di "rebacked" per 30 secondi alla massima potenza e non è accaduto nulla salvo l'alta temperatura raggiunta dalla carta. Mi rimane da dire solo che le carte di Magic non si rovinano nel microonde.


FOIL: NON FUNZIONA! Anzi è DANNOSO! La carta si rovina e l'odore che emana è terribile. Ci potrebbero essere anche ripercussioni sul funzionamento del microonde. La prova l'ho fatta io... scintille attraverso la superficie, grandi crepitii, crepe sulla FOIL, bolle e scrostamenti vari.

Alcune cose importanti da sapere sulle vere carte.
Ci sono molti fattori e piccole banalità che è utile sapere. E' utile non soltanto nello smascherare le falsificazioni, ma anche nell'impedire di chiamare qualche cosa falsa quando è in effetti reale. Di seguito una breve lista.

  • Le carte sono stampate usando 4 colori. Nero, Ciano, Rosso magenta e giallo. Se guardate molto attentamente una carta potete vedere una serie di piccoli anelli concatenati che formano i colori della carta. Non sono puntini e non sono righe.
  • Le carte alfa hanno gli angoli molto più rotondi rispetto a tutte le altre carte.
  • Non c'è niente tipo un'isola vulcanica o un CoP: Nero nell'alfa. Inoltre ci sono soltanto 2 versioni di ogni terra di base.
  • Le alfa e le beta hanno spesso punti bianchi piccoli sulla parte anteriore in ogni angolo. Questo perchè ci sono realmente 2 bordi sulla scheda. Il bordo esterno è il bordo stampato nero scuro, mentre la parte interna non è realmente un nero, ma un nero vicino che dipende da come il resto della carta è stampato.
  • Alcune beta hanno un bordo interno più scuro rispetto alle altre al punto di sembrare una falsificazione. Non è vero, devono essere quel modo.
  • Il simbolo del mana nero sulle carte a partire dalle Arabian Night e qualche Unlimited ha una riga estendersi già dalla metà della scheda. Un buon esempio di questo compare sulla beta Nether Shadow a destra.
  • Ci sono 2 versioni di tutte la carte comuni di Arabian Night con un simbolo di mana incolore, tranne Desert Nomads: Una versione scura e una versione chiara, come a destra sulle 2 versioni Fishliver Oil.
  • Tutte le carte escluso le Revised hanno uno riquadro smussato vicino al bordo. Le carte Revised non hanno questo bordo con effetto 3D e sembrano piane.

Ci sono tante piccole cose che sono cambiato sulle carte nelle varie stampe, ma sono troppo numerose per elencarle qui. Il testo per esempio non è utile perchè è sempre una scansione dell'originale, non troveremo mai errori, ma può essere importante per scoprire un falso.

La chiarezza dei colori sulle carte è cambiata da espansione a espansione. Ricordare anche questo mentre si valuta una possibile falsificazione.

Alcuni esempi:
Una beta Ancestrall Recall, ben fatta
Una buon Armageddon
Una beta Scrubland ben colorata